Un aiuto concreto: dona il 5×1000 a Diritti al cuore

marzo2014_st_peyr_smallSostieni Diritti al cuore devolvendo il 5×1000 nella tua dichiarazione dei redditi. Basta dare al tuo commercialista o al CAF il nostro codice fiscale 97610960581, oppure se la dichiarazione dei redditi la fai autonomamente, devi compilare la scheda per la destinazione del 5×1000 come segue:
– immettendo i propri dati anagrafici e il proprio codice fiscale;
– firmando nel riquadro indicato come “sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…” (il primo a sinistra dei quattro che si trovano nella dichiarazione);
– indicando in quel riquadro il codice fiscale di Diritti al cuore: 97610960581

Qui il link all’evento facebook: condividi anche te e invita i tuoi amici!

A te non costa nulla mentre per Diritti al Cuore Onlus significa finanziare i vari progetti: acquisto dei farmaci, seguimento di bimbi affetti da particolari patologie, Fatou studia con Energia (sostegno a distanza di studentesse senegalesi di medicina ed infermieristica) e tanti altri!
Aiutaci a diffondere questa campagna: invita all’evento, diffondi i nostri biglietti da visita o le nostre brochure, inoltra i nostri messaggi via whatsup o facebook!
Lo scorso anno abbiamo raccolta 6000 euro, che ne dici quest’anno di aiutarci a raccogliere molto di più? Inizia la sfida

Uova di Pasqua solidali: un “buonissimo” regalo

img-20170323-wa0011A Pasqua regalate un uovo buonissimo che vale doppio! Le uova della Antica Cioccolateria “Le due torri” sono fondenti o al latte, pesano 500 grammi e sono di ottima qualità.
Con un’offerta minima di 12 euro, la scelta dell’uovo di Pasqua è un gesto concreto di solidarietà per garantire il diritto alla salute. Infatti tutti i fondi raccolti andranno per l’allestimento dell’ambulatorio all’interno de La casa di Marietou in Senegal.
Puoi comprare un uovo per te e per la tua famiglia o raccogliere più ordinazioni tra colleghi e amici.
Per ordinazioni e informazioni potete scrivere a serenalar@msn.com oppure chiamare al 347-1706294.
Potrete ritirare il vostro ordine presso la nostra sede in via Federico Borromeo 75 tutti i lunedì dalle 20 alle 23 o comunque telefonare e mettersi d’accordo per un altro giorno.

Inizio corso di volontariato: 27 marzo 2017 ore 20.30

alessia-e-camillaLunedì 27 marzo alle ore 20.30 inizia in Via Federico Borromeo 75 Roma (Zona Battistini) il XXVIII Corso di formazione al volontariato internazionale. Otto incontri, gratuiti, con cadenza settimanale di approfondimento e formazione sulla cooperazione internazionale e le attività dell’associazione in Italia e in Senegal con l’obiettivo di inserire nuovi volontari nel nostro organico. Tra le tematiche affrontate:
– Infanzia e sistema educativo
– Condizione femminile e discriminazione di genere
– Situazione sanitaria e le nostre attivit
– Cooperare nella diversità cultura.
– Migranti e rotte di migrazione.
Il corso è gratuito. E’ prevista una quota associativa + spese di gestione di 30 euro. Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione. La partecipazione alla presentazione del corso è libera e non obbliga all’iscrizione. Vieni a sentire di che si tratta! partecipa senza impegno al primo incontro e poi decidi se iscriverti. Non ci sono limiti di età né si richiedono competenze particolari. E soprattutto, spargi la voce!
Per informazioni: 328-9297160; fra.caprioli@gmail.com

“1 caffè Onlus” sostiene Diritti al cuore e il progetto Fatou studia

img-20170228-wa0002Cosa c’è si meglio di 1 caffè appena svegli? Lo offrite anche al progetto Fatou? L’associazione di Luca Argentero “1 caffè onlus” ha scelto di darci visibilità per una settimana e il progetto “Fatou Studia” della nostra associazione! Dal 6 al 12 marzo andate a questo link e con pochi click potrete donare 1 euro con estrema facilità sul sito di 1caffè tramite il sistema Bemoov o con Paypal, basta una carta di credito o anche solo una carta prepagata. Ci offrirete questo caffè? Grazie! E soprattutto… condividete!

Aiutaci a vincere… un camper sanitario!

camper_musoAmici e sostenitori vi chiediamo 30 secondi del vostro tempo per aiutarci in questo concorso! Nella prima fase sono fondamentali i vostri voti! Basta accedere a questo link, registrarsi e assegnare 10 voti al progetto di Diritti Al Cuore. Potremo così allestire un’unità mobile (camper) che ci consentirà di effettuare le nostre consuete visite mediche ai migranti nel pieno rispetto della loro privacy e di raggiungere tutte le zone di Roma in cui si trovano. Grazie a tutti!

6 marzo 2017 -Parla con Loro – II edizione: incontro dibattito sul tema “Donne vittime di tratta, migrazioni e diritti umani violati”

incontroIl 6 marzo 2017 dalle ore 19.30 in occasione dell’imminente Giornata Internazionale della Donna, Diritti al cuore organizza la seconda edizione di “Parla con Loro”, un incontro-dibattito aperto a tutti sul tema dei diritti e sui progetti contro le violenze e le discriminazioni di genere. Quest’anno, anche per il nostro coinvolgimento attivo nel primo intervento sanitario dei migranti assistiti dal Collettivo Baobab, vogliamo affrontare il tema “Donne vittime di tratta, migrazioni e diritti umani violati”. Durante la serata sarà presentato ESODI/EXODI, la mappa del web interattiva realizzata da MEDU, Medici per i Diritti Umani, basata sulle testimonianze di mille migranti provenienti da Eritrea; Gambia, Nigeria, Senegal, Mali, Costa D’Avorio e altri paesi sub-sahariani. Sarà inoltre proiettato un video-documentario, inviatoci per l’occasione dal fotografo Darrin Zammit Lupi, parla del suo progetto di foto giornalismo “Islelanders”, ha realizzato scatti durante i salvataggi dei migranti nel Mediterraneo e seguito la vita di alcuni di loro dopo il salvataggio.
Parteciperanno all’incontro-dibattito e presenteranno le loro attività Cristina D’Ercoli e Migena Lahi, dell’associazione Differenza Donna, che parleranno del Centro Prendere il Volo, gestito dall’associazione, che ospita ed accoglie donne vittime della Tratta e riduzione in schiavitù, un rappresentante della Cooperativa Karibu, che si occupa di Centri accoglienza e Case famiglia per migranti e minori senza accompagno, gli attivisti del Baobab Experience e le nostre volontarie, che racconteranno i nostri progetti (sportello anti-violenza a Dakar, progetto Fatou e presidio sanitario a Roma).
L’incontro è aperto a tutti. L’appuntamento è dalle 19.30, ma il dibattito seguirà dopo un aperitivo di benvenuto e inizierà intorno alle 20.30. Ingresso libero.
Per adesioni e informazioni: fatou@dirittialcuore.it

Programma:
Proiezione del video-testimonianza del fotografo Lupo
Proiezione delle mappe interattive MEDU
Intervento attivisti del Baobab Experience
Intervento Associazione Differenza donna
Intervento Cooperativa Karibù
Intervento volontari Diritti al cuore

Giovedì 16 febbraio: parte il corso di fotografia di base

corsoFOTOIl 16 febbraio alle ore 20 fino alle 22 presso la sede di Diritti al cuore Onlus in Via Federico Borromeo 75 si terrà il primo incontro del corso di fotografia digitale di base, tenuto dal fotografo professionista Mattia Gallo. Iscrizioni ancora aperte potete venire anche direttamente al corso. Non è necessario avere una reflex o una macchina fotografica manuale!

Tra gli argomenti trattati:
la fotocamera con la sua struttura e funzionamento; l’obiettivo; esposizione, istogramma e tipi di file; intro alla composizione nel paesaggio e ritratto.

Monteore: 24
Costo: 150 €
Materiale didattico: slide delle lezioni

Alla fine del corso sarà organizzata una mostra con le foto dei partecipanti. Parte della quota di partecipazione sarà donata dal docente per finanziare le attività dell’associazione in Senegal.
PER INFO: info@mattiagallo.com – 346 239 5095

Cooperazione internazionale: venerdì 3 febbraio incontro con l’autore Luciano Carrino

9788891742735Venerdì 3 febbraio alle ore 19.30 si terrà presso la sede di Diritti al cuore in Via Federico Borromeo 75 (Zona Battistini) un incontro aperto a tutti (ingresso libero) con lo scrittore e psichiatra Luciano Carrino, autore del libro Perle, pirati e sognatori. Dall’aiuto allo sviluppo a una nuova cooperazione internazionale
Come tradurre finalmente in azioni efficaci l’immenso patrimonio della solidarietà che oggi è disperso in migliaia di progetti frammentari? Come realizzare, nel mondo globalizzato, una nuova cooperazione internazionale adeguata ai tempi? L’incontro verterà su questo ed è adatto a chi ama la cooperazione e vorrebbe che servisse davvero a rendere lo sviluppo migliore di com’è oggi.

L’autore
Luciano Carrino, psichiatra, è stato a lungo responsabile, al Ministero degli Esteri, dei programmi di cooperazione Italia/Nazioni Unite per lo sviluppo umano in Africa, Mediterraneo, America Latina ed Europa dell’Est. È stato vice presidente della Rete contro la povertà dell’OCSE e consulente della Commissione Europea, del Parlamento Europeo e delle Nazioni Unite. Insegna in diverse università italiane e di altri paesi. Prima di occuparsi di cooperazione è stato uno dei più stretti collaboratori di Franco Basaglia nel lavoro di superamento dei manicomi e direttore del Centro di Medicina Sociale di Giugliano. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Lo sviluppo delle società umane tra natura, passioni e politica (FrancoAngeli, 2014), Perle e Pirati (Centro Studi Erickson, 2005), tradotto in varie lingue, e il Manuale dell’OMS Le Personnel Local de Santé et la Communauté face aux Catastrophes Naturelles (1989). È autore di diversi documentari televisivi per la Rai.

Per conferma partecipazione e informazioni: fra.caprioli@gmail.com

Il 7 gennaio seminario gratuito per medici e infermieri

locandina-corsoIl 7 gennaio alle ore 15 in via federico borromeo 75 i responsabili dei nostri progetti sanitari terranno un seminario gratuito di formazione per medici e infermieri (compresi studenti) per dare la possibilità a chi interessato di conoscere e collaborare con la nostra associazione.
Programma:
– progetti dell’associazione in Italia e Senegal
– approfondimento su patologie in Senegal
– metodologie e linee guida dell’associazione sul campo
– lavoro in equipe
Per info: 3937723697 info@dirittialcuore.it
è gradita la conferma di partecipazione.

10-12-2016 Incontro su “Diritti umani violati: i bambini soldato”. Diritti al Cuore incontra Giuseppe Carrisi.

giuseppecarrisi_bambiniSabato 10 Dicembre p.v. a partire dalle ore 17.30, in occasione della giornata mondiale dedicata ai Diritti Umani, Diritti al cuore Onlus organizza l’incontro dal titolo “Diritti umani violati: i bambini soldato”. Un tema quanto mai attuale e delicato che sarà trattato dal giornalista RAI, scrittore e documentarista Giuseppe Carrisi.
Giuseppe Carrisi si occupa da anni delle problematiche dei Paesi in via di sviluppo, in particolare dell’Africa. Ha confezionato numerosi reportage dalle zone di guerra: Palestina, Sierra Leone, Uganda, Repubblica Democratica del Congo. Nel 2006 ha pubblicato il volume “Kalami va alla guerra. I bambini soldato”, dedicato al grave fenomeno dei bambini impiegati nei conflitti armati. Nel 2008, sullo stesso argomento, ha anche realizzato un film-documentario, “Kidogò, un bambino soldato” che è stato presentato al Giffoni Film Festival. Dal 2008 è presidente della onlus “Pizzicarms”, che si occupa proprio di bambini soldato.
La serata sarà un modo per conoscere più da vicino questa realtà, attraverso un racconto di “in presa diretta” per riflettere sui temi legati alla salvaguardia dei Diritti Umani e alla Cooperazione Internazionale. I riflettori saranno puntati in particolar modo sui bambini quali vittime innocenti degli ultimi conflitti in corso.
Durante la serata sarà possibile avere informazioni sulle due associazioni: “Diritti al Cuore” e “Pizzicarms” e verranno distribuiti ai partecipanti i materiali informativi.

Diritti al Cuore Onlus
Via Federico Borromeo, 75 – 00186 Roma (zona Battistini)
Ingresso libero.
Per informazioni e/o contatti rivolgersi a: 3289297160 – fra.caprioli@gmail.com